Bar Voltone post Ristrutturazione
3 marzo 2017
Nuova villa in costruzione ad Altedo
28 novembre 2017

Perchè scegliere il cartongesso nelle ristrutturazioni?

COME E’ FATTO

Il cartongesso è un materiale edilizio largamente utilizzato per la sua versatilità e facilità di utilizzo. Viene proposto in lastre di varie misure e spessore ed è composto da gesso di cava racchiuso tra due fogli di cartone che operano da armatura.

PROPRIETA’ Al nucleo centrale possono essere aggiunti additivi per conferire al pannello proprietà tecniche particolari, come ad esempio:

RESISTENZA AL FUOCO (proprietà ignifughe)

Oggi si realizzano speciali lastre ignifughe, progettate per rispondere a determinati parametri REI (parametri per la valutazione della resistenza al fuoco).
Sono composte dal gesso e altri materiali come la vermiculite, le fibre di vetro e la perlite. L’impiego di questi pannelli è comune in particolar modo negli edifici pubblici.

RESISTENZA ALL’ACQUA E ALL’UMIDITA’ (idrorepellenza)

Le lastre in cartongesso sono molto indicate per ambienti umidi come il bagno, il vano doccia la cucina o la lavanderia.
Mediante uno speciale procedimento si ottengono lastre con la caratteristica di avere un basso assorbimento d’acqua, per diventare meno sensibili all’umidità e al vapore. Attraverso determinati trattamenti il cartongesso concorre a contenere i “problemi di muffa”.

RESISTENZA AI RUMORI (fono-assorbenza)

Grazie all’abbinamento di cartongesso e materiali isolanti, si ottengono pannelli in grado di ridurre l’intensità sonora (rumore aereo e non da impatto) proveniente da ambienti contigui e/o sovrastanti.
Allo stesso tempo ha la capacità di assorbire in tutto o in parte l’energia sonora che impatta su di esso (rumore propagati dall’interno), ha quindi proprietà anche di fono-assorbimento contrastando quindi problematiche per il controllo della propagazione del suono in ambienti chiusi.

PERCHE’ SCEGLIERE IL CARTONGESSO PER LE RISTRUTTURAZIONI?
1) per la sua leggerezza e duttilità che lo rendono il materale ideale per la realizzazione di controsoffitti, pareti divisorie o complementi di arredo.
2) per la sua facilità di lavorazione e il suo buon adattamento alle differenti situazioni
3) per il vantaggio di costare meno rispetto ad altri materiali con le sue stesse funzioni